Un nuovo amico per il casale in Toscana: la Cornacchia Grigia

cornacchia grigia domestica in  ToscanaUn mese sotto un cipresso al bordo della stradina che porta al nostro casale in Toscana, ho trovato una piccola cornacchia grigia che era caduta dal nido. Si è lasciata prendere senza problemi anche se i genitori hanno iniziato a mostrare il loro disappunto urlando in modo incredibile e volando in picchiata verso di me, essendo il cipresso a soli 100 metri dal casale ho messo la cornacchia su un trespolo, poi ho visto che non gli piaceva è l’ho messa su una catasta di legna e li è rimasta fino a quando non ha iniziato a fare i primi voli. Per il mangiare non ci sono stati problemi, gli davo la pappa dei gatti oppure compravo frattaglie o prendevo qualsiasi tipo di insetto. Dopo due settimane ha iniziato a volare ed ora  quando ha voglia ritorna presso il nostro casale per salutarci…poi ci segue….insomma una cornacchia libera di andare dove vuole ma anche un pò domestica…..Guardando su internet ho infatti visto che questi rapaci assieme alle taccole sono animali intelligentissimi e facilissimi da allevare. Io per scelta non ho voluto che si abituasse troppo a noi per permetterle un inserimento totale con i suoi simili e fortunatamente questo sembra essere avvenuto