Treno letterario tra Volterra e Cecina

treno letterario tra volterra e Cecina tra etruschi e Romani

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Da domenica 13 Marzo inizieranno, sei giornate dedicate alla ri-scoperta attraverso il treno ed i libri di luoghi noti ma spesso attraversati senza la dovuta attenzione. E’ il ‘Treno letterario 2016′, iniziativa organizzata con il patrocinio della Regione Toscana dai Comuni di Volterra e di Cecina, in collaborazione con Toscana Libri.

Si tratta di uno dei 4 progetti confinanziati con il bando per la promozione delle ferrovie minori.

Il ‘Treno letterario’ si propone, come spiega il sottotitolo ‘In Viaggio con Etruschi, antichi romani e Carlo Cassola’ di unire uno spostamento in treno lungo la ferrovia Cecina-Saline, recentemente riaperta al traffico ferroviario, e suggestioni letterarie e culturali. Il viaggio in treno sarà seguito (o preceduto, a seconda dell’itinerario in programma) dalla visita a siti archeologici o a luoghi densi di significato storico-letterario, in modo da creare un percorso culturale che unisca Volterra, Cecina e la ferrovia.

“La Toscana – spiega Vincenzo Ceccarelli, assessore regionale alle infrastrutture – offre infinite possibilità per valorizzare il proprio patrimonio, sia quello storico-artistico e letterario, sta quello infrastrutturale. Noi abbiamo scelto di valorizzare il treno e farlo diventare una ‘leva’ culturale, un modo per creare nuovi itinerari adatti ai turisti ma anche ai residneti che vogliono saperne di più sul loro territorio. La Regione Toscana ha riattivato alcune linee ferroviarie poco utilizzate nel quotidiano, ma di grande valore storico-culturale e sociale e lo ha fatto con il preciso intento di renderle uno strumento di valorizzazione e promozione delle risorse locali. La Cecina- Saline collega due luoghi di grande bellezza e ricchi di spunti per riflessioni storiche o letterarie oltre ad esser stata essa stessa protagonista di un’opera di Cassola, “Ferrovia locale”. Credo che lavorando sul binomio ferrovia storica-cultura potremo raggiungere buoni rislutati in termini di promozione del territorio”.

Il programma del Treno letterario 2016 prevede 6 viaggi, il primo dei quali si terrà domenica 13 marzo e sarà dedicato allo scrittore Carlo Cassola, che nelle campagne tra Volterra e Cecina ha ambientato i suoi romanzi più famosi. Durante il viaggio Daniele Luti, saggista e critico letterario, approfondirà il tema del legame tra la “Ferrovia locale” protagonista dell’omonimo romanzo e l’autore.

I successivi si terranno il 3, 10, 24 aprile, 8 e 29 maggio.
I viaggi del 3 e del 24 aprile saranno dedicati “Alla scoperta degli estruschi” e vedranno la partecipazione del musicista Stefano Cocco Cantini e dell’etruscologa Simona Rafanelli (direttrice del museo etrusco di Vetulonia), autori de “La musica perduta degli etruschi” (edizioni Effegi), di Marco Buticchi, autore de “Il segno dell’aquila” (Longanesi) e dell’archeologo Stefano Genovesi curatore del museo archeologico di Cecina.

I viaggi del 10 aprile e dell’8 maggio saranno invece dedicati agli antichi romani. Ad accompagnare i visitatori a bordo del treno ci saranno lo scrittore Marco Vichi, autore del romanzo “Il console” (Guanda), Elena Sorge, funzionario della Soprintendenza ai beni archeologici della Toscana, la ricercatrice Fulvia Donati e l’archeologo Stefano Genovesi.

Il viaggio conclusivo, domenica 29 maggio, sarà di nuovo dedicato a Cassola. In questa occasione il critico Daniele Luti si concentrerà sul libro “Tempi memorabili”, ambientato a Marina di Cecina.

Il costo è di 22 euro per gli adulti e 10 per i bambini. Comprende biglietto A/R del treno,  biglietto del pullman per i trasferimenti, biglietto di ingresso a musei e siti argheologici, presentazioni letterarie. La prenotazione è obbligatoria.

Guarda la locandina su Toscana-Notizie

 

Rievocazione Storica Quovadis San Gimignano Volterra

Rievocazione Storica quovadis tra Volterra e San Gimignano
Il primo maggio e il 2 maggio a Volterra mentre il 3 e il 4 maggio a San Gimignano si terrà una rievocazione dell’antica Roma:

Immaginate un esercito dell’Antica Roma che marcia per le strade di San Gimignano e Volterra , immaginate i colori e l’atmosfera di quel tempo,  Questa è l’essenza della rievocazione storica Quovadis.

La manifestazione non  ha scopo di lucro, me è pensata per reperire i fondi per il recupero di alcune aree di Volterra e per incentivare lo studio e l’attenzione su aree archeologiche di particolare interesse ma che spesso vengono dimenticate a favore di altri strumenti o reperti o strutture.

Per rievocare la vita quotidiana a Roma si prevede l’esposizione didattica di oggetti vari di uso quotidiano nella vita dei romani, come giochi da tavolo, bambole in legno etc.
Durante la manifestazione  sarà dedicata attenzione all’alimentazione nell’antica roma con esposizione e spiegazione e assaggio di pietanze tipiche.

Sarà allestito poi un laboratorio didattico per la realizzazione di mosaici e affreschi utilizzando i pigmenti naturali. Vi sarà inoltre l’esposizione di vari tipi di telaio e vi sarà la spiegazione delle varie fasi di filatura e tessitura della lana.
Questa offerta didattica viene accompagnata dalla presenza in costume di senatori e matrone, patrizi e plebei per ripopolare l’area con suoni colori e visioni tipiche dell’Antica Roma.

Programma:
ore 10.00 apertura al pubblico
ore 11.30 corteo per le strade cittadine
ore 13.00 pranzo a tema Antica Roma presso i locali convenzionati
ore 15.00 scuola di gladiatura
ore 16.00 corteo per le strade cittadine
ore 18.00 spettacolo di lotte gladiatorie
ore 20.00 cena a tema Antica Roma presso i locali convenzionati con lotte gladiatorie

DOVE DORMIRE:
Villa le Ginepraie
Villa in Toscana tra Volterra e San Gimignano Quovadis
Villa Le Ginepraie Casa Vacanze B&B tra San Gimignano e Volterra  propone sconti sulle camere e appartamenti dal 1 al 4 maggio per tutti coloro che vorranno partecipare all’evento.

Per maggiori info sul soggiorno in villa:
www.leginepraie.com
info@leginepraie.com
tel: 0588-35113
cell338-2138464

Liscio com’è l’olio – 26 e 27 aprile 2014 – Volterra

sabato 26 e domenica 27 aprile 2014 volterra
Sabato 26 e Domenica 27 Aprile si terrà a Volterra un nuovo appuntamento con  Volterragusto: la IX edizione di Liscio com’è l’olio, Il più importante concorso di settore a livello provinciale con stand di assaggi e vendita, incontri a tema e degustazioni.
Anche per questa edizione saranno organizzati eventi collaterali  per far conoscere i prodotti locali del volterrano.
Villa le Ginepraie in occasione del ponte del 25 Aprile, propone sconti fino al 25% sugli appartamenti rimasti liberi, inoltre presso questo antico casolare dopo aver gustato i prodotti gastronomici di Volterra, potrete scoprire la campagna volterrana, a cavallo, in bicicletta, in quad, o a piedi, Valerio il proprietario con piacere vi accompagnerà in un trekking della zona.
Con le belle giornate calde che questo Aprile inizia a regalarci, presso questa Villa Toscana, potrete fare bei pic nic all’aria aperta oppure un bel berbecue.
Non esitate a contattarci vi forniremo un preventivo senza impegno.
Per maggiori info sulla villa:
www.leginepraie.com
info@leginepraie.com
tel. 0588-35113
cell: 338-2138464

VOLTERRA GUSTO 2013 – XVI mostra mercato del Tartufo bianco

Volterra Gusto 2013 e mostra mercato tartufo biancoVOLTERRAGUSTO 2013
26-27 ottobre, 1-2-3 novembre
VOLTERRA (PI), IL CAPOLUOGO ETRUSCO
DOVE RISCOPRIRE I SAPORI DEL TERRITORIO.
Due fine settimana vedranno le eccellenze enogastronomiche del volterrano
protagoniste di stand e degustazioni, affiancate da spettacoli e iniziative per le famiglie.
Fra gli appuntamenti principali la “XVI Mostra Mercato del tartufo Bianco”.
Conto alla rovescia cominciato per il tradizionale appuntamento con “VOLTERRAGUSTO”
(www.volterragusto.com), manifestazione fra le più attese dell’autunno toscano che
anche quest’anno replica la sua riuscitissima formula itinerante: alcuni degli scorci più
suggestivi e meno noti della splendida città etrusca, diventeranno cornice di FILO
FILO, BOCCON BOCCONE, un imperdibile itinerario del gusto dove accanto al pregiato
tartufo locale – protagonista della XVI MOSTRA MERCATO DEL TARTUFO BIANCO –
sarà possibile scoprire l’intero paniere di eccellenze del territorio tra vino, olio, pane,
formaggio, salumi, cioccolato e altro ancora, raccontati direttamente da chi li
produce.
Le date da segnarsi sono quelle di SABATO 27 e DOMENICA 28 OTTOBRE, e ancora
DA VENERDÌ 1 A DOMENICA 3 NOVEMBRE, con orario dalle 10 alle 20: un’occasione
unica per coniugare la visita ad una delle perle architettoniche di Toscana alla
possibilità di scoprire, tra incontri di degustazione ed assaggi, quanto di buono il
paniere locale è in grado di offrire.
Fra le tante iniziative collaterali da segnalare l’ormai attesissimo PALIO DEI CACI
(domenica 27 ottobre, ore 15, via Franceschini), gara in cui le CONTRADE di
Volterra si daranno battaglia facendo ruzzolare lungo il percorso cittadino le loro caciotte;
l’incontro MATRIMONI BIRRARI dedicato alla birra artigianale (domenica 27 ottobre,
ore 16), con una selezione di etichette toscane accompagnata da prodotti del territorio,
guidato da Nicola Utzeri fondatore della rivista Fermento Birra Magazine; la simpatica
TUTTI A CACCIA DI TARTUFO! , che renderà possibile accompagnare i tartufai locali e i
loro segugi in una battuta di ricerca condita da spiegazioni e aneddoti legati a questa
attività così tipica della tradizione volterrana; e ancora l’esibizione del GRUPPO
STORICO: SBANDIERATORI E MUSICI CITTÀ DI VOLTERRA.
Senza dimenticare uno dei momenti più importanti dell’intera rassegna, la consegna a un
personaggio di spicco del settore enogastronomico – ancora, come da tradizione,
rigorosamente top secret! – del PREMIO JARRO quale riconoscimento per l’impegno nella
divulgazione della cultura della buona tavola.
La FISAR – Delegazione Storica di Volterra organizzerà inoltre una serie di incontri dedicati
alla produzione vinicola del territorio, riproponendo anche il simpatico gioco INDOVINA
L’INTRUSO per individuare i luoghi d’origine del vino.
Per tutta la durata della manifestazione si segnalano anche VIAGGIO NEL MONDO DEL
TARTUFO (Cantine Storiche di Palazzo De Luigi, Via Don Minzoni 19), incontri di
degustazione e approfondimento dedicati al tartufo locale ed alla sua tradizione. Palazzo
De Luigi, aperto in via eccezionale per l’occasione, ospiterà invece ALLA SCOPERTA DI..,
laboratori gratuiti di degustazione con protagonista via via un prodotto locale di cui
verranno spiegati storia, tecniche di produzione, caratteristiche e abbinamenti a tavola.
La manifestazione “Volterragusto” avrà un filo conduttore con l’evento dedicato alla figura
di “Andy Warhol”, organizzato a Pisa dalla Fondazione Palazzo Blu e GAmm Giunti.
VOLTERRAGUSTO è una rassegna promossa dal Comune di Volterra, organizzata
dall’Associazione tartufai dell’alta Val di Cecina, FISAR – delegazione storica di
Volterra, L’Associazione “Filiera Corta del Volterrano”, Associazione Pecorino
delle Balze Volterrane in collaborazione con Comitato Promotore per la Dop Colline
di Pisa, Condotta Slow Food di Volterra e Alta Val di Cecina, e , Consorzio
Turistico e il contributo di Provincia di Pisa, Camera di Commercio di Pisa e
Fondazione Cassa di Risparmio di Volterra

PROGRAMMA:
LABORATORIO SUI VINI DELLE TERRE DEL TARTUFO
sabato 26 ottobre dalle 15.00 alle 17.00 ‐ Cantine Palazzo Viti
a seguire:
• VINI E TERRE DI BORGOGNA
Giampaolo Gravina, giornalista e collaboratore della guida Vini
d’Italia dell’Espresso presenta il suo nuovo libro ‐ a cura della FISAR
ore 17,30 Teatro Persio Flacco (ingresso libero)
• CANTA CHE TI PASSA
a cura dell’Accademia della Musica
ore 18.00 ‐ sala del Maggior Consiglio
• CONCERTO DELLE CORALI
a cura dell’Accademia dei Riuniti
ore 21.00 Teatro Persio Flacco
PALIO DEI CACI VOLTERRANI
Sfida tra le contrade ‐ in coll. con Ass. Pecorino Balze Volterrane
domenica 27 ottobre ore 15.30 ‐ Via Franceschini
TUTTI A CACCIA DI TARTUFO!!
a cura dell’Ass.Tartufai dell’alta Val di Cecina
venerdì 1 novembre, ore 14.30 ‐ Parco Fiumi
“GRUPPO STORICO, SBANDIERATORI
E MUSICI CITTÀ DI VOLTERRA” ‐ ESIBIZIONE
venerdì 1 novembre, ore 15.30 ‐ Piazza dei Priori
MATRIMONI BIRRARI
sabato 2 novembre, ore 15.30 ‐ sala del Giudice Conciliatore
PREMIO LETTERARIO JARRO
assegnato a ANNA SCAFURI giornalista del TG1
con la partecipazione del Pres. Naz. Club e centri UNESCO
sabato 2 novembre, ore 18.00
Sala del Maggior Consiglio‐ Palazzo dei Priori
CENA DI GALA AL TARTUFO
a cura del catering Don Beta
sabato 2 novembre ore 20.00 ‐ Palazzo Viti
(prenotazione obbligatoria 0588 86730 ‐ 340/3660190)
DEGUSTAZIONE VINI DI VOLTERRA E VAL DI CECINA CON ABBINAMENTO DEI SIGARI
TOSCANI
(degustazione con bicchiere € 5,00) a cura della FISAR
domenica 3 novembre ore 15.30 ‐ sala del Giudice Conciliatore
SINGOLAR TENZONE
a cura degli arcieri Spadacroce
domenica 3 novembre ore 15.30 ‐ Piazza dei Priori
PER TUTTO IL PERIODO:
BANCO ASSAGGI VINI DI VOLTERRA E DELLA VAL DI CECINA CON DEGUSTAZIONI
PRODOTTI DI FILIERA CORTA
a cura della FISAR / Emporio del Gusto
dalle 15.30 alle 18.30 ‐ Teatro Persio Flacco
MASTRI CIOCCOLATAI
dalle 10.00 alle 20.00 ‐ spazio via Turazza
PRODUTTORI FILIERA CORTA
A cura della Ass. Filiera Corta del Volterrano
dalle 10.00 alle 20.00 ‐ scantinati Pal. Minucci Solaini (Pinacoteca)
VIAGGIO NEL MONDO DEL TARTUFO
A cura della “Vena di Vino”
a partire dalle 11.00 ‐ Via Don Minzoni 30
MOSTRA DEI CERI E CORNIOLI DEL “PALIO DEL CERO “ E “UT ARMENTUR BALISTARI”
a cura del “Comitato Storico delle Contrade città di Volterra”
Sala della giunta ‐ Palazzo dei Priori
BE’ MI‘ TEMPI…LE MERENDE DELLA NONNA
degustazione delle vecchie merende che preparavano le nostre nonne.
a cura del Consorzio Turistico Volterra Valdicecina
dalle 16.00 alle 19.00 ‐ presso ufficio turistico
INTERVENTI MUSICALI NELLA CITTÀ
a cura dell Accademia della Musica ‐ Città di Volterra
• Cerca i ristoranti convenzionati con Volterragusto o visita il sito www.volterragusto.com
• Riduzione biglietti ingresso museo Guarnacci, Pinacoteca Civica e Ecomuseo dell’alabastro
• Volterragusto è gemellata con la mostra ANDY WARHOL ‐ Palazzo Blu PISA (info: ufficio
turistico di Volterra)

DOVE DORMIRE:
per gruppi 8-12 persone

Villa le Ginepraie
Volterra
www.leginepraie.com

Per aggiornamenti ed informazioni relative al programma sarà sempre possibile consultare
il sito www.volterragusto.com (mail: info@volterragusto.com), o contattare il
Consorzio Turistico “Volterra, Val di Cecina, Val d’Era” allo 0588-86099 (mail:
info@volterratur.it).
Ufficio stampa
Studio Umami – 347.0613646
info@studioumami.com

Sagre Toscana Settembre

lista completa di tutte le sagre in toscana a settembre
Siamo andati alla ricerca per voi di tutte le sagre, fiere, rievocazioni e manifestazioni che si tengono a Settembre in Toscana, per facilitarvi la consultazione abbiamo sottolineato e messo in corsivo le parti salienti delle manifestazioni. Se venite in Toscana a settembre potrete gustare tantissime specialità del territorio,  assistere a straordinarie manifestazioni, e visitare tantissimi borghi ricchi di storia.
Vi ricordiamo inoltre che la nostra Villa si trova tra Volterra, San Gimignano e il Chianti, siamo quindi al centro della Toscana,  offriamo il servizio di B&B con possibilità di affittare l’intera villa, i singoli appartamenti oppure le camere.
per maggiori info
www.leginepraie.com oppure guardate le nostre offerte per l’affitto della villa a Settembre
Ma ora vi lasciamo alla lettura delle 22 sagre che si terranno a settembre in Toscana:

Sagra di Fine Estate
Dal 22 agosto 2013 al 8 settembre 2013 nel comune di Seravezza (lu).
Si terrà nei giorni 22-25 e 30-31 agosto e 1 e 6-8 settembre a Querceta, frazione del comune di Seravezza (LU), la Sagra di Fine Estate.
La sagra propone un menù a base di piatti tipici della zona e non solo, sia di mare che di terra. Troveremo, tra gli altri, primi come tordelli, pappardelle al ragù e al cinghiale e ravioli di pesce, oppure secondi come stinco al forno con patate, grigliata mista, bistecche di manzo o di maiale e frittura di pesce. Per finire la cena in bellezza, la Festa del Dolce propone ogni sera 30 diverse varietà di torte.
Tutte le sere, ballo sulla grande pista in marmo con le migliori orchestre, tombola, giochi e attrazioni varie. L’evento è a cura della Contrada la Madonnina del Palio dei Micci di Querceta.

Sagra del Cinghiale
Dal 24 agosto 2013 al 8 settembre 2013 nel comune di Castelfranco di Sotto
La 33ª edizione della Sagra del Cinghiale di Castelfranco di Sotto (PI) si terrà nei tre week-end del 24 e 25 agosto, 31 agosto e 1 settembre e 7 e 8 settembre.
Nel menù della sagra spiccano specialità come pappardelle o polenta (a palle) al sugo di cinghiale e cinghiale con le olive. Non mancheranno altre portate come bistecca di manzo e di maiale e salsicce alla brace.
Gli stand gastronomici aprono la sera dalle 19:00 e la domenica anche a pranzo dalle 11:00. Le serate verranno allietate da musica da ballo suonata dal vivo dalle orchestre dopo cena. L’ultima serata verrà chiusa da uno spettacolo pirotecnico, previsto alle 23:30.
Quello che segue è il programma di questa edizione della sagra:
Sabato 24 agosto
• ore 19:00 – Apertura stand gastronomici
• ore 21:30 – Ballo con l’orchestra spettacolo Pianeta Zero
Domenica 25 agosto
• ore 11:00 – Apertura stand gastronomici
• ore 19:00 – Apertura stand gastronomici
• ore 21:30 – Ballo con l’orchestra Gabriel De Luca
Sabato 31 agosto
• ore 19:00 – Apertura stand gastronomici
• ore 21:30 – Ballo con l’orchestra I Tam Tam
Domenica 1 settembre
• ore 11:00 – Apertura stand gastronomici
• ore 19:00 – Apertura stand gastronomici
• ore 21:30 – Ballo con l’orchestra spettacolo I Sovrappeso
Sabato 7 settembre
• ore 19:00 – Apertura stand gastronomici
• ore 21:30 – Ballo con l’orchestra Dario e Letizia Band
Domenica 8 settembre
• ore 11:00 – Apertura stand gastronomici
• ore 19:00 – Apertura stand gastronomici
• ore 21:30 – Ballo con l’orchestra I Fuggiaschi
• ore 23:30 – Gran finale con Spettacolo Pirotecnico

Antica Festa del Tegame
Dal 29 agosto 2013 al 8 settembre 2013 nel comune di Arezzo (ar).
L’Antica Festa del Tegame, che quest’anno arriva al traguardo della 39ª edizione, si svolge da giovedì 29 agosto a domenica 1 settembre e da giovedì 5 a domenica 8 settembre a Monte Sopra Rondine, nel comune di Arezzo.
Gli antichi sapori aretini sono al centro di questa sagra paesana, l’Antica Festa del Tegame, la cui prima edizione risale alla metà deglianni ’70. Il luogo di svolgimento dell’evento, organizzato dal Circolo Ricreativo locale, è la frazione del comune di Arezzo dal nome di Monte Sopra Rondine, a circa 10 km da dal capoluogo.
Particolarmente ricco il menù: ribollita, trippa, grifi, fegatelli, arista all’antica, maccheroni con sugo di nana e di carne, nana in porchetta, cinghiale in umido, bistecche, costoliccio, salsicce. Queste sono solo alcune delle specialità della festa, che prende il nome dalla tradizionale ricorrenza religiosa della “Madonna Addolorata”, patrona del paese. In occasione della festa, nell’ambito contadino locale, per un giorno nel mese di settembre si preparavano molte e ricche pietanze di carne, giusto per “cavarsi la voglia”. Sta di fatto che nel resto dell’anno il consumo di carne era più che limitato e perciò scarsissimo, a causa delle ristrettezze nelle quali vivevano i contadini dell’epoca. Per questa ricchezza dei piatti preparati, l’evento veniva appunto chiamato la “Festa del Tegame”.
Ai giorni nostri, la sagra fa vivere la preziosa tradizione che è quindi originata dalla civiltà contadina, nello stesso tempo mantenendo vive le ricette aretine e toscane. Da segnalare che ogni sera, in collaborazione con l’Associazione Italiana Sommelier – Delegazione di Arezzo, un sommelier darà dei consigli sui vini da abbinare alla cena.
L’evento è organizzato dal Circolo Ricreativo di Monte Sopra Rondine, molto attivo durante tutto l’anno; per esempio nel mese di Novembre lo stesso circolo mette in piedi una rievocazione storica della sfogliatura e della battitura del granturco, con cena a base di polenta.

Fiera di Tressa
Dal 30 Agosto 2013 al  9 settembre 2013 Fiera a Tressa a Monteroni d’Arbia (SI)
La Fiera, di tradizione centenaria, si terrà dal 30 agosto al 9 settembre, a Ponte a Tressa, nel Comune di Monteroni d’Arbia (SI), presso gli Impianti sportivi.
Presso il ristorante della festa saranno in degustazione i piatti tipici della tradizione contadina. Tra questi meritano una menzione particolare il locio arrosto, in umido e ripieno in quanto rappresentano al meglio la qualità della sua cucina. L’appuntamento si rinnova anche nello stand dei rivolti e delle panelle, in quello dei dolci e delle crepes nonché presso la pizzeria della festa.
La Cooperativa Culturale e Ricreativa di Ponte a Tressa ha organizzato un’ edizione ricca di eventi. Non mancheranno gli spettacoli, la discoteca, i raduni, e i giochi. Sarà inoltre allestito un parco giochi per i più piccoli, una esposizione di piccoli e grandi animali, una di hobbistica, una mostra di attrezzi agricoli d’epoca e moderni e una di auto e moto.
Il via venerdì 30 agosto con la cena dei Rioni e degli sponsor. In tale occasione verrà presentato il libro “L’antica storia di sant’Angelo a Tressa oggi Ponte a Tressa” di Augusto Codogno.
Sabato 31 agosto Discoteca Refreshed by DJ Plankton.
Domenica 1 settembre alle ore 8:30 e per l’intera giornata si svolgerà la 3 ª ediz. di “Alziamo la polvere” – prova di abilità per cross/enduro ed alle 21:30 ballo in piazza con l’orchestra Renato Tabarroni.
Dal 2 al 4 settembre dalle ore 20:00 Torneo di Calcio a 7 tra squadre di paese.
Giovedì 5 settembre alle 21:30 TRESSA&SPORT – esibizioni sportive in pista.
Venerdì 6 settembre alle ore 19:30 Cena speciale e DJ set… aspettando gli SPAM! ed alle ore 21:30 gli SPAM in concerto.
Sabato 7 settembre alle ore 21:30 ballo in piazza con l’orchestra SottoSopra Band.
Domenica 8 settembre alle ore 8:30 e per l’intera giornata 8° Raduno FIAT 500, alle 9:00 INBIKE – Raduno ciclistico per grandi e piccini, alle 18:30 33ª Corsa dei ciuchi ed alle 21:30 ballo in piazza con l’orchestra Arianna Ghera.
Lunedì 9 settembre – Tradizionale Fiera a Tressa – alle ore 21:30 ballo in piazza con l’orchestra I Ribelli.

Sagra della Focaccetta
Dal 30 agosto 2013 al 15 settembre 2013 nel comune di Aulla (ms).
Appuntamento a Vaccareccia, frazione del comune di Aulla (MS), nei giorni 30 e 31 agosto e 1, 6-7-8 e 13-14-15 settembre in occasione della 46ª edizione della Sagra della Focaccetta.
Poco sopra il paese di Quercia di Aulla, nel cuore delle montagne della Lunigiana, si trova il piccolo borgo di Vaccareccia. Dalla fine degli anni ’60 è teatro di uno degli eventi gastronomici più apprezzati della zona, che accompagna la fine dell’estate: la Sagra della Focaccetta.
La Focaccetta è un pane antico tipico della Lunigiana e della zona di Aulla in particolare. È realizzato a base di farina di grano e di granturco, ed è cotto nei tipici testi di terracotta, su fuoco di legna rigorosamente di quercia. Ha un diametro di circa 15 centimetri e uno spessore abbastanza contenuto di non più di mezzo centimetro.
La sagra propone alcune delle specialità tipiche della Lunigiana. Si potranno gustare ovviamente le focaccette, ripiene con stracchino, salsiccia, pancetta o gorgonzola, oppure dolci con la Nutella. Oltre a questo ci saranno primi come i tipici testaroli, tagliatelle o ravioli conditi con pesto, ragù o funghi, secondi come bistecchine di maiale, costolette o salsicce e contorni vari, il tutto accompagnato dall’ottimo Vermentino della produzione locale.
Sabato 7 settembre si terrà la XXXI Marcia Straca, 8 km in mezzo al verde della nostra campagna, alle ore 14 inizio iscrizioni e alle 15 partenza.
Gli stand gastronomici resteranno aperti tutte le sere a cena, e la domenica anche a pranzo. Il borgo di Vaccareccia è facilmente raggiungibile in macchina dal casello autostradale di Aulla, imboccando la statale 665 in direzione di Licciana Nardi, seguendo poi le indicazioni per Quercia e quindi Vaccareccia. Per il tragitto si impiegheranno appena una decina di minuti.

Sagra del Crostino
Dal 30 agosto 2013 al 8 settembre 2013 nel comune di Pontassieve (fi)
Come ogni anno torna a Santa Brigida, frazione del comune di Pontassieve (FI), la Sagra del Crostino. La 22ª edizione della sagra si svolgerà da venerdì 30 agosto a domenica 1 settembre e da giovedì 5 a domenica 8 settembre.
L’evento è organizzato dal Circolo ARCI di Santa Brigida, che come ogni anno accoglie i visitatori al fresco delle colline fiorentine. La buona cucina attende gli avventori grazie al ristorante della sagra, allestito in una terrazza sia all’aperto che al chiuso.
Non mancheranno ovviamente i crostini. In particolare, la domenica pomeriggio (dalle 16:00) si svolgerà la Crostinata, dove sarà possibile gustarne in ben 50 diverse versioni.
Gli stand gastronomici aprono tutte le sere per cena, e la domenica anche a pranzo. Ogni giorno ricco programma di musica e balli.

Astiludio
Il giorno 01 settembre 2013 dalle ore 15.00 alle ore 20.00  In piazza dei Priori a Volterra
Spettacolo
L’Astiludio, le cui origini risalgono al 1406, è l’evento principale organizzato dagli sbandieratori del Gruppo Storico Città di Volterra. E’ una manifestazione che ogni anno la prima domenica di settembre si ripete puntualmente nella splendida cornice della Piazza del Priori di Volterra. Gruppi provenienti da tutta Italia si sfidano in un entusiasmante carosello di bandiere per contendersi il Bravio, un piatto decorato da artisti volterrani.
La prima domenica di settembre alle ore 15,15 esatte tutte le campane delle contrade suonano contemporaneamente ed è in quel momento che i quattro cortei provenienti da altrettante porte della città medievale si dirigono in piazza per dare vita al torneo.
Per ulteriori informazioni:
www.sbandieratorivolterra.it
info@volterratur.it
sbandieratorivolterra@tin.it

Orbetello Piano Festival – Al chiaro di luna
Dal 01 SET  2013 al 08 SET 2013 dalle ore 21:30  alle ore 23:45 Orbetello (GR)Dal 9 agosto all’8 settembre la laguna di Orbetello ospiterà la seconda edizione di Orbetello Piano Festival “Al chiaro di luna”, rassegna di pianismo classico di respiro internazionale, con la direzione artistica del M° Giuliano Adorno.
L’ingresso ai concerti e agli eventi è gratuito.
Per maggiori info. www.orbetellopianofestival.it

Sagra del Cinghiale
Dal 4 settembre 2013 al 8 settembre 2013 nel comune di Capalbio (gr).
Si terrà tra mercoledì 4 e domenica 8 settembre a Capalbio (GR) la 48ª edizione della Sagra del Cinghiale.
Si tratta di un evento decisamente storico a livello regionale, dato che la prima edizione della sagra risale addirittura al 1965. L’evento si tiene ogni anno la seconda settimana di settembre, ed è in concomitanza con il Palio della Madonna della Provvidenza, tradizionale corsa tra i cavalieri delle Contrade di Capalbio
Il menù propone varie specialità della cucina maremmana, in particolare di cacciagione. Tra i piatti consigliati citiamo il cinghiale alla cacciatora, l’ammazzafegati, il cinghiale alla griglia, polenta e acquacotta
Gli stand gastronomici saranno aperti tutti i giorni a cena e sabato e domenica anche a pranzo. Nei due giorni conclusivi è previsto anche il mercatino per le vie del centro storico.

Sagra del Tartufo a Girone
dal 5  al 29 Settembre 2013 a Girone (FI)
Dal 5 al 29 settembre si terrà al Girone (Firenze sud), la 29ma Sagra del Tartufo con finalità di finanziamento delle attività di volontariato della sezione della Croce Azzurra.
Tutti i giorni a partire dalle ore 19,30 sarà aperto il ristorante per la cena con specialità a base di tartufi ma non solo, non mancheranno musica e intrattenimento, con spettacoli musicali.
Nel menù della sagra spiccano specialità a base di tartufo, tra le quali citiamo bruschetta o crostini come antipasti, primi come lasagne bianche, taglierini o tortelli o secondi come carpaccio di bresaola, bistecca, scaloppine, o per chi la preferisce anche la pizza, tutti a base del pregiato tubero. Ci saranno comunque anche altri piatti per chi vuol provare qualcosa di diverso.

Gli stand gastronomici aprono tutte le sere, tranne il lunedì, dalle 19:30. Non mancherà l’intrattenimento con spettacoli e musica dal vivo. Per arrivare sul posto si consiglia ovviamente la macchina, ma l’autobus 14A condurrà da Firenze direttamente sul luogo della sagra
Il ricavato della sagra sarà devoluto alla Croce Azzurra, per finanziare le attività di volontariato.
Arrivo alternativo all’auto con l’autobus 14A dal centro di Firenze con fermata a 20 mt. dalla Sagra.
Per informazioni:
Tel. 055 691425 – 055 6593969
parcheggio gratuito

Sagra della Ranochiocciola
Dal 6 settembre 2013 al 15 settembre 2013 nel comune di Montespertoli (fi).
Presso la località Baccaiano, di 500 abitanti, nel comune di Montespertoli (FI), si svolgerà da venerdì 6 a domenica 8 e da venerdì 13 a domenica 15 settembre la 7ª edizione della Sagra della Ranochiocciola.
Organizzata dal Circolo ARCI “La Pinetina” di Baccaiano, la sagra vede protagoniste, come facilmente intuibile dal suo nome, due specialità alimentari della tradizione contadina toscana: la rana e la chiocciola. Le ricette di punta sono le speciali chiocciole in umido e gli ottimi ranocchi fritti; posto d’onore alla ricetta del pollo al mattone, anche questa una specialità da non perdere. La sagra è la sorella maggiore della Sagra del Polliglio che si tiene sempre a Baccaiano nel mese di maggio.
Gli stand gastronomici aprono la sera dalle 19:30, e la domenica anche a pranzo dalle 12:30

Sagra dei Pomi
Dal 6 settembre 2013 al 8 settembre 2013 nel comune di Casola in Lunigiana (ms)
Si terrà a Codiponte, frazione del comune di Casola in Lunigiana (MS), da venerdì 6 a domenica 8 settembre, la tradizionale Sagra dei Pomi, che giunge quest’anno alla 43ª edizione.
La sagra nasce nel 1970, su iniziativa dell’allora Pro loco, come momento di festa non solo gastronomica, grazie alla sfilata dei carri allegorici, oggi sostituiti da trattori. Viene intitolata ai ‘pomi’ grazie alla presenza di una piantagione di mele renette nei pressi dell’antica Pieve proto-romanica. Le mele partecipano alla sagra sotto forma di torte e frittelle. Il periodo era tradizionalmente quello della raccolta, ovvero fine settembre; venne anticipata alla prima domenica di settembre in seguito allo spostamento dell’inizio delle scuole, che in passato era il primo di ottobre.
Sono numerose le prelibatezze che si potranno gustare nel corso della sagra, a partire dalle specialità a base di farina di castagne, come i cian (frittelle) con ricotta, le pattone (pane dolce) e le Marocche di Casola (altri tipo di pane). Non mancano ovviamente frittelle e torte di mele, e i tipici sgabei (pasta di pane fritta e salata) da farcire a piacimento con salumi. Arricchiscono ulteriormente il menù altri piatti come carne alla brace, salsicce e fagioli.
Gli stand gastronomici aprono la sera dalle 19:00 e la domenica anche a pranzo dalle 13:00. La sfilata dei carri allegorici è prevista la domenica alle 16:30. Tutte le sere musica e balli in piazza.

Sagra del Ranzagnolo
Dal 6 settembre 2013 al 8 settembre 2013 nel comune di Grosseto (gr)
Appuntamento a Marina di Grosseto, frazione del comune di Grosseto, da venerdì 6 a domenica 8 settembre in occasione della prima edizione della Sagra del Ranzagnolo.
Il ranzagnolo,è il mattarello nel dialetto locale, che come si può intuire proporrà un’ottima scelta di pasta fatta in casa. Tra le specialità, su tutte svetta il tortello maremmano, ma non mancano altri primi come gli gnocchi con ragù normale o di cinghiale. Tra i secondi ricordiamo il cinghiale e la trippa, ai quali si aggiungono le grigliate sia di manzo che di maiale.
Il tutto avverrà presso il Pattinodromo di Marina di Grosseto, sito in via Montreuil, che aprirà i propri battenti ogni sera dalle 19:30. Dopo cena, il venerdì e il sabato la festa prosegue con musica da ballo. Non mancano nel programma anche vari eventi sportivi, essendo la sagra organizzata dall’associazione Marathon-Bike.
Questo è il programma delle attività dei tre giorni della sagra:
Venerdì 6 settembre
• ore 17:00 – Gara bimbi special
• ore 18:00 – Premiazioni gare
• ore 19:30 – Apertura stand gastronomico
• ore 21:00 – Concerto con la Fisorchestra Maremmana
Sabato 7 settembre
• ore 17:00 – Gara di mountain bike presso Bagno Bertini
• ore 19:00 – Premiazione
• ore 19:30 – Apertura stand gastronomico
• ore 21:00 – Apertura danze
Domenica 8 settembre
• ore 8:30 – Gara ciclistica medio fondo
• ore 17:00 – Gara ciclistica bambini
• ore 19:30 – Apertura stand gastronomico

Sagra della Polenta, Funghi Porcini e Cinghiale
Dal 7 settembre 2013 al 15 settembre 2013 nel comune di Carmignano (po)
Nei due fine settimana del 7 e 8 e del 14 e 15 settembre si terrà al Poggio alla Malva, frazione del comune di Carmignano, (PO), la Sagra della Polenta, Funghi Porcini e Cinghiale.
Si tratta di una delle sagre più apprezzate della zona, che da oltre venti anni raccoglie consensi sempre crescenti. Il menù della sagra propone i gustosi sapori della cucina casereccia, declinati in polenta, funghi e cinghiale.
L’evento si tiene presso la Casa del Popolo di Piazza Naldi (angolo Via Buricchi Fratelli). Gli stand gastronomici restano aperti la sera a cena e la domenica anche a pranzo.

Sagra del Fico
Dal 7 settembre 2013 al 15 settembre 2013 nel comune di Carmignano (po).
Da sabato 7 a domenica 15 settembre, a Bacchereto, nel comune di Carmignano (PO), si svolgerà la 37ª edizione della Sagra del Fico, organizzata dalla Polisportiva Bacchereto.
Il piatto tipico della sagra sono i fichi con salumi vari, vero classico della tradizione toscana; ma il menù è ricco di molte altre specialità, tra le quali citiamo qui il coniglio, l’arista al forno, rosticciane, antipasti di crostini, crostate con fichi, migliacci, eccetera.
Da segnalare anche tutte le domeniche pomeriggio, la preparazione dei covaccini all’olio e con i ciccioli nell’antico forno a legna del paese. Validissimi ovviamente anche i vini, essendo la zona pregiata in materia: alla festa troverete quindi ottimi vini bianchi, rossi, vin ruspo e vin santo delle colline di Carmignano.
Nel programma è previsto poi anche uno speciale “Piatto del giorno” diverso ogni volta; tra gli altri potremo gustare la polenta ai funghi, e le penne al fico. La cucina della sagra apre tutti i giorni alle ore 19.30. La domenica, nel pomeriggio è previsto anche un mercatino dell’artigianato locale.
Ecco di seguito il ricco programma della festa.
Sabato 7
• Ore 15:00 Passeggiata di Fine Estate, in collaborazione con il Comune di Carmignano, due passi frà, storia,paesaggio e tradizione, durata h 3,30 c.a. – grado diff : facile. Ritrovo al parcheggio grande prima del ristorante Il Pinone. Cena ore 19,00 presso il giardino della Chiesa di Bacchereto. € 13,00 a persona. Prenotazione obbligatoria Tel. 0558750231-0558750252
• Ore 21:00 Serata di ballo con: “I Paesani”.
• Piatto del giorno: Minestra di pane.
Domenica 8
• Ore 15:30 Apertura stand
• Ore 21,00 Concerto con…. The Machine (Pink Floyd Tribute)
• Piatto del giorno: Rigatoni al sugo di coniglio
Lunedì 9
• Ore 21:00 Torneo di briscola (Qualificazioni).
• Piatto del giorno: Pecora e rigatoni al sugo di pecora
Martedì 10
• Ore 21:00 Torneo di briscola (Qualificazioni e Finale).
• Piatto del giorno: Trippa alla fiorentina
Mercoledì 11
• Ore 21:30 Esibizione “Scuola di Ginnastica Etruria” campione d’Italia, racconta fra salti e acrobazie la storia di Leonardo da Vinci
• Piatto del giorno: Polenta ai funghi.
Giovedì 12
• Ore 21:30 Serata di musica revival con: “Marco Folk”.
• Piatto del giorno: Rigatoni al cinghiale e cinghiale in umido con polenta.
Venerdì 13
• Ore 21:30 Ballo in piazza con: “La Quarta Linea”
• Piatto del giorno: Rigatoni all’anatra
Sabato 14
• Ore 21:30 Dance Live Music con: “Smokout”
• Piatto del giorno: Pappardelle alla lepre.
Domenica 15
• Ore 15:30 Apertura stand.
• Ore 21:00 Si Balla con: “DiscOver” live disco dance anni 70/80
• Piatto del giorno: Penne al fico

Sagra della Tagliata e Pecora
Dal 14 settembre 2013 al 22 settembre 2013 nel comune di Campi Bisenzio (fi)
Nei due fine settimana del 14 e 15 e del 21 e 22 settembre si terrà a San Donnino, frazione del comune di Campi Bisenzio, (FI), la Sagra della Tagliata e Pecora.
Si tratta di un’ottima occasione per gustare alcune delle specialità della cucina campigiana. Nel menù saranno presenti piatti come antipasti toscani ed affettati, primi alla pecora e all’arrabbiata, tagliata all’aceto balsamico o alla rucola e grana, grigliata di pecora, e patatine di contorno.
Gli stand gastronomici aprono la sera dalle 19:30. In caso di maltempo la sagra si terrà comunque al coperto.

Montopoli Medioevo
dal 14 settembre 2013 al 15 settembre 2013 Montopoli in Val d’Arno (PI)
LA STORIA: Incerta è l´ origine del castello di Montopoli che, situato al confine delle Repubbliche di Pisa, Lucca, San Miniato e Firenze, si trovò fin dal medioevo nelle lotte fra questi potenti vicini. Definito Insigne da Giovanni Boccaccio sia per la posizione elevata e strategica che per le possenti mura, viene ricordo, di volta in volta, con il nome MONSOPUS, MONS TEUPALIS, TEUPARIA TURRIS, MONTE MATOPALI, MONTE TOPOLI, MONTE TOPARI, MONTE TOPACI. Non manca chi, con ragione, fa derivare l´etimologia del nome da Mons tophi, per la composizione tufacea del poggio.
Tuttavia parrebbe certo che la prima costruzione del luogo, eseguita sull´erto colle della rocca a difesa degli ed il abitanti della zona, avvenisse fra il 1017 ed il 1119, periodo in cui venne edificata anche la cappella di Santo Stefano poi divenuta Pieve, grazie al contributo del vescovo di Lucca e della contessa Matilde di Toscana.
Le fortificazioni erano costituite da fossato esterno, dagli antiporti con catene e delle alte mura in pietra e mattoni dalle quali gli abilissimi arcieri del castello, posizionati in torri celle con saettiere, potevano scagliare dal coperto le loro frecce contro i nemici.
40 ANNI DI RIEVOCAZIONE
Una passione nata quarant´anni fa quella dei montopolesi per il medioevo, che ha dato vita ad una delle manifestazioni tra le più suggestive e longeve di tutta la Toscana.
Essa trae origine dalla divisione del borgo in due popoli, indotta dal Podestà Jacopo degli Albizi nel 1412.
A titolo celebrativo, sarà questo il fatto storico di ispirazione della Rievocazione 2013 che, come vuole la tradizione, si chiuderà con l´immancabile Disfida con l´Arco: cinque arcieri rappresentanti di ciascun popolo si contenderanno l´ambito Drappo del vincitore creato per l´occasione dalla pittrice volterrana Patrizia Cerella.
CONCORSO FOTOGRAFICO “MONTOPOLI E LA SUA RIEVOCAZIONE”
Torna l´appuntamento per gli amanti della fotografia.
Visitate il borgo durante i due giorni di Rievocazione, immortalare tutto ciò che vi colpisce e inviateci il vostro materiale. Ogni foto verrà valutata in base alla qualità e all´originalità.
Gli scatti più belli verranno premiati e pubblicati dalle stampe locali!
Ulteriori informazioni su www.montopoli.net

II Edizione del Palio dei Piccoli Arcieri
Sabato 14  settembre 2013 dalle 18.00 e domenica 15 tutto il giorno
Nelle Pieve, al calar del sole, gli arcieri ricevono la consueta benedizione augurale e offrono in dono ceri votivi con decorazioni di pregio.
Ai piedi dell´antica Torre di San Matteo c´è rumore di cocci… si dà inizio ai festeggiamenti e alla cena medievale!
Alloro, candele e profumi speziati inebriano l´aria e fanno da cornice a una serata suggestiva: rime gioiose, danze medievali e giochi di fuoco accompagnano i visitatori della notte.
Nel corso della serata II Edizione del Palio dei Piccoli Arcieri presso piazza Castruccio Castracani.
Domenica 15 tutto il giorno
Alle prime luci dell´alba il borgo è già in fervore.
Rulli di tamburo, squilli di chiarina, dame e cavalieri sono già in corteo..la festa comincia! C´è lo speziale con i suoi alambicchi, lo scribano con le sue pergamene, il notaio, il ceraio, ogni antico mestiere si mostra abile al visitatore curioso.
Stregonerie, duelli di spada, vino, musiche e allegri giullari allietano il borgo, aspettando l´esibizione pomeridiana dei valorosi arcieri.
Nell´anfiteatro naturale della Valle dei Lavatoi – da cui si gode un suggestivo scorcio di Montopoli – si ammira un vero e proprio accampamento d´epoca con giochi equestri: un combattimento di cavalieri armati ci accompagna verso il delizioso banchetto della sera.
Il programma dettagliato di eventi e spettacoli itineranti è disponibile prossimamente sul sito www.montopoli.net e all´entrata della manifestazione.
E in più…
Inaugura il 14 Settembre, in concomitanza con l´inizio della Manifestazione, la I Mostra di Arte Contemporanea ” Montopoli in Arte – edizione 2013″.
La mostra, in collaborazione con l´associazione ” IdeArtecav centro arti visive” di Pisa, rimarrà aperta al pubblico fino al 22 settembre 2013 presso i locali del ” Conservatorio di Santa Marta”. INGRESSO LIBERO.
Ingresso Rievocazione Storica € 5.00
Biglietto unico, valido sabato e domenica.
Per tutti i partecipanti alla cena medievale l´ingresso del sabato è gratuito. Domenica attivi servizi gratuiti di bus navetta. Per info e prenotazioni
Pro Loco Montopoli in Val d´Arno
0571/449024 email: prolocom@gmail.cominfo@montopoli.net
www.montopoli.netOrganizzatore:
Ass.Turistica Pro Loco Montopoli in Val d’Arno Sito Web: www.montopoli.net
Email: prolocom@gmail.comTelefono: 0571449024
Fax: 0571449024 Manifestazione all’aperto  Ingresso: € 5.00

 III° Sagra Bianco-Verde del Cacciucco
 Dal 14 settembre 2013 al 15 settembre 2013 Ponte a Egola (PI)
Programma:
L’Associazione Culturale Leporaia organizza la III° Festa Bianco-Verde del Cacciuccio presso la nostra sede in Via I° Maggio, 203 a Ponte a Egola (PI) dove potrete gustare dell’ottimo cacciucco fatto dalla nostre eccellenti cuoche!!!
SABATO 14 Settembre 2013
-ore 20:30 cena con ospite della serata il comico DAVID PRATELLI e musica live del DUO-MANIA!!
DOMENICA 15 Settembre 2013
-ore 12:00 pranzo
-ore 19:00 Animazione e giochi con Sonia
-ore 20:30 cena e Serata Danzante a cura della scuola di ballo LITTLE DANCE.

Fiera di Marti
20-22 Settembre 2013 Martinfiera a Marti (PI)
Ritorna l’annuale fiera nel caratteristico borgo di Marti con divertimento per grandi e piccini: spettacoli di strada, giochi antichi rievocati, musica, balli, cucina con piatti tipici toscani e pizza , mostra di cavalli e animali da cortile…domenica 22 nel pomeriggio servizio navetta.
Associazione Martinfiera
Marti, Montopoli in val d’Arno (PI)
www.martinfiera.it

Sagra della Valdarbia
Dal 21 settembre 2013 al 29 settembre 2013 nel comune di Buonconvento (si).
Più che di una sagra, si tratta di una vera e propria festa di paese quella che anima il centro storico di Buonconvento durante l’ultima settimana di settembre. La manifestazione è dedicata – come recita lo slogan ufficiale – a cultura, gastronomia e spettacoli. Come ogni anno, sono in programma numerosi eventi che porteranno per le vie del centro storico tradizioni lontane, vecchi sapori, musica e divertimento.
I quattro Quartieri del borgo, Grattacielo, Centro Storico, Percenna e Stadio, allestiscono altrettante taverne dove sarà possibile gustare i piatti risalenti ad antiche tradizioni come lo spezzatino di Chianina con le cipolle, la trippa del Poggio, la nana in porchetta, le tagliatelle settembrine e tante altre squisitezze dolci e salate.

Sagra del Tartufo Bianco e Fungo Porcino
Dal 27 settembre 2013 al 29 settembre 2013 nel comune di San Miniato (pi).
Appuntamento a La Serra, frazione del comune di San Miniato (PI), tra venerdì 27 e domenica 29 settembre,  in occasione della 6ª edizione della Sagra del Tartufo Bianco e Fungo Porcino.
Due prodotti di tutto rispetto quelli che arricchiscono il menù della sagra che si tiene presso il Circolo Arci della Serra. Tra le specialità previste nel menù, citiamo le lasagne al tartufo bianco.
Non mancheranno alcuni eventi collaterali alla sagra: al momento siamo in attesa del programma definitivo della sagra.
Gli stand gastronomici saranno aperti venerdì e sabato a cena dalle 20:00, e domenica anche a pranzo dalle 12:30.

Rievocazione Storica a Volterra

Villa le Ginepraie vi ricorda che domenica 18 e 25 Agosto a Volterra si terrà la XVI edizione della rievocazione storica ambientata nell’anno 1398, di seguito riportiamo quanto scritto sul Volantino:
Volterra anno domini 1398 . 18 e 25 agosto 2013
Volterra A.D. 1398
XVI Edizione
Volterra A. D. 1398 si immerge ancora una volta in due palcoscenici unici: il centro storico, con gli austeri palazzi e le piazze, e il Parco Archeologico, dominato dalla Fortezza Medicea. Il clou della manifestazione è la “Giornata di festa nell’anno Domini 1398”, domenica 18 e 25 Agosto, da mattina a notte. In questa occasione rivive una città medievale del 1398 con spettacoli, eventi, mercanti, artigiani, musici, giocolieri, popolani e nobili: un’occasione unica per immergersi, quasi per magia, nell’atmosfera del medioevo, in una delle più belle città della Toscana. Il centro storico si anima di un passato mai sopito e di spettacoli ricchi di colori e musiche, mentre nel parco archeologico prende vita la campagna: il villaggio con i suoi abitanti, i pastori, l’eremo dei frati, gli animali domestici e gli accampamenti militari accoglieranno i visitatori che potranno assistere a spettacoli d’armi e falconeria. Uno spazio sarà dedicato ai bambini.

SABATO 17 AGOSTO
ore 18.00 – Piazza dei Priori
Apertura della festa

DOMENICA 18 e 25 AGOSTO
ore 11.00-23.30 Centro Storico e Parco Archeologico
Giornata di festanell’anno Domini 1398 Mercanti, artigiani, musici, giocolieri, teatranti, artisti, notabili, dame e cavalieri, frati e contadini, soldati e falconieri. Centinaia di figuranti che si muovono tra le austere torri, i superbi palazzi e le chiese o tra le semplici case del villaggio e le tende degli accampamenti, sotto la mole della Fortezza Medicea.
Un’occasione unica per rivivere, da mattina a notte, la magica atmosfera di Volterra nell’anno del Signore 1398.

Il Grosso Volterrano
Il “Grosso Volterrano” è l’unica moneta in circolazione. Prodotti artigianali, pietanze, vino e ogni altra cosa potranno essere acquistati con questa moneta disponibile presso “L’Offizio Cambio”. Le monete non utilizzate potranno essere convertite in euro presso l’Ufficio Turistico entro il 09/09/2013. Il valore in euro del “grosso” è così Un grosso, moneta di rame, euro 1 Cinque grossi, moneta d’oro, euro 5.

Ingresso – Euro 10,00 Under 18, Over 60, soci Unicoop Firenze – Euro 6,00 Bambini under 10 – Ingresso gratuito Il biglietto d’ingresso alla festa comprende le seguenti agevolazioni:
Visita dell’Acropoli (dalle 11.00 alle 18.00) – Ingresso Gratuito Visita del Palazzo dei Priori e della Torre Campanaria (dalle 11.00 alle 18.00) 1 euro Visita al Museo della Tortura (dalle 10.00 alle 19.00) Euro 6,00

MARTEDI 20 AGOSTO
ore 12.00/23.00 – Via Porta All’Arco
Festa della Contrada Porta all’Arco Alla taberna di fra Galdino Town district festival

MERCOLEDI 21 AGOSTO
ore 20.30 – Chiostro delle Monache
Cena dei Pellegrini al Cena Medievale Prenotazione obbligatoria
Euro 55,00 a persona Loc. S.Girolamo Chiostro delle Monache Soci VolterrADuemila6 e
soci Consorzio Turistico Volterra Valdicecina – Euro 45,00 a persona

GIOVEDI 22 AGOSTO
ore 18.00/23.00 – Borgo S. Giusto
Festa della Contrada S. Giusto Cena Medievale

VENERDI 23 AGOSTO
ore 15.00 e 17.00 – Centro Storico
La Volterra dei Misteri Visita guidata della città medievale tra curiosità sacre e profane
in italiano e inglese – Euro 10,00
ore 21.00 – Centro Storico Corteo
ore 22.00 – Piazza dei Priori Gioco d’Estate delle Contrade

SABATO 24 AGOSTO
ore 21.00 – Piazza dei Priori
Ludus Balistris. Torneo di tiro con balestra antica da banco

DOMENICA 1 SETTEMBRE
ore 15.00 – Piazza dei Priori
Astiludio – Torneo tra Sbandieratori

Per maggiori info: www.volterra1398.it

Volterra Eventi

Mappa della città di Volterra in ToscanaDi seguito riportiamo le più importanti manifestazioni culturali che da anni si tengono a Volterra.
Oltre ai suoi suggestivi  vicoli medievali e alla produzione di splendide opere in alabastro, Volterra ha una notevole vita culturale, ed enogastronomica, lo dimostrano i numerosi  eventi che con grande successo vengono organizzati a Volterra tutti gli anni.

Rievocazione Medievale Volterra AD 1398
Nel mese di Agosto a Volterra si tiene una grande rievocazione storica,  quest’anno la festa arrivata alla sua XVI edizione si terrà il 18 e il 25 agosto ed avrà come filo conduttore i misteri la religiosità e la superstizione.  La città sarà animata da focosi destrieri, audaci cavalieri, nobili, dame, artigiani e mercanti, popolani e contadini, sbandieratori e balestrieri, musici e giullari che come per incanto faranno rivivere il misterioso Medioevo di Volterra. Per maggiori info potete visitare il sito ufficiale: http://www.volterra1398.it/

Volterra Jazz Festival
Tutti gli anni a Volterra, ad Agosto si tiene una kermesse musicale gratuita nei luoghi più caratteristici di questa cittadina medievale, ascolterete quindi grandi artisti in una cornice unica e suggestiva.
Per maggiori informazioni potete visitare il sito: http://www.volterra-jazz.net

Volterra Teatro
La compagnia della fortezza  da anni lavora per la costruzione di una compagnia stabile all’interno del carcere di Volterra. Ogni anno vengono messi in scena spettacoli molto apprezzati dal pubblico. Per maggiori informazioni potete visitare il sito: http://www.volterrateatro.it

Cene Galeotte
Il carcere di Volterra  ogni anno  apre le porte al pubblico per un indimenticabile evento di solidarietà che vedrà i suoi detenuti impegnati nella preparazione di otto cene d’autore realizzate con cadenza mensile. Un appuntamento unico che non smette di destare interesse per la sua forte carica sociale ed emotiva. La formula vincente rimane invariata: una volta superate le porte dello storico carcere ricavato in una fortezza medicea, il pubblico sarà accolto con un piacevole aperitivo consumato all’interno del cortile, nello spazio sotto le antiche mura. La cappella, invece, sarà trasformata per l’occasione in una sala da pranzo con tanto di candele, camerieri/carcerati dall’impeccabile servizio, sommelier e vini a cura della Fisar di Volterra. Una cena dal ricco menu preparato interamente dai detenuti, affiancati da un rinomato chef, ogni volta differente, che metterà a disposizione tutta la sua esperienza. Per maggiori info: http://www.cenegaleotte.it/

Volterra Gusto
Tutti gli anni a Volterra viene organizzata una mostra mercato dei prodotti tipici della zona. a Marzo proverete il Tartufo Marzuolo e potrete trovare a diversi produttori di olio, formaggi pecorini e numerosi ristoranti tipici che aderiscono all’iniziativa. Nei mesi di Ottobre e Novembre si terrà la mostra mercato del Tartufo bianco con stend e bancarelle  per la città. Per maggiori info potete visitare il sito: http://www.volterragusto.com
Teatro Romano di Volterra Festival
Nella splendida cornice del teatro romano di Volterra, nei mesi di Luglio e Agosto, si tiene sotto la direzione artistica di Simone Domenico Migliorini, Il festival interazionale del Teatro Romano. Per maggiori info: http://www.teatroromanovolterra.it

Toscana. dove dormire a VolterraLa nostra villa a Volterra sarà lieta di darvi ospitalità durante le vostre vacanze mentre Paola e Valerio saranno a vostra disposizione per aiutarvi ad organizzare al meglio la vostra permanenza in questa suggestiva cittadina medievale.
Per maggiori info potete visitare il nostro sito:www.leginepraie.com
oppure inviarci una mail: info@leginepraie.com
o telefonarci ai seguenti numeri:CELLULARE 1: 338-2138464
CELLULARE 2: 333-8885857
TELEFONO: 058835113

Appartamenti in affitto per concerto di Bocelli a Lajatico

affitto appartamenti concerto di Bocelli a lajaticoAffitto appartamenti 12 luglio per il concerto di Bocelli a Lajatico

Sono disponibili gli ultimi due appartamenti in antico e lussuoso casale toscano, che potrete affittare per seguire il concerto al Teatro del Silenzio di Lajatico. (drante il concerto servizio di beby sitter gratis per bambini da 4 anni in su)
Gli appartamenti che vi proponiamo hanno metrature di 90 metri quadri è sono adatti a coppie o a famiglie con bambini. Sono inseriti in un contesto tipico toscano con colline, campi e boschi. il casale dispone anche di una bella piscina panoramica e di un ampio giardino sopra un poggio.

Gli appartamenti che vi proponiamo in affitto sono:

Appartamento Girasole
L’Appartamento Girasole di 90 mq, è posto al primo piano della Villa è molto luminoso grazie alla sua esposizione a sud, dispone di un grande camino, di un ampio bagno con lucernaio e di una camera da letto con 2 finestre da cui si ammira la piscina e le campagne Toscane circostanti
<more info>

Appartamento Rosso Fiorentino
L’appartamento Rosso Fiorentino è posto al primo piano della Villa ed è molto accogliente grazie alle sue pareti di un caldo colore rosso. Dispone di un grande camino, di un ampio bagno e di una romantica camera da letto con ampie finestre da cui si vede la piscina e le campagne toscane circostanti
<more info>

 

Concerto di Andrea Bocelli Teatro del Silenzio Lajatico  giovedì 12 luglio 2012 ore 20.15

Giovedì 12 luglio alle ore 20:15 si terrà a Lajatico presso il Teatro del Silenzio, il concerto del Maestro Bocelli, che dopo l’esibizione del 2011 dedicata alla celebrazione dell’anno culturale Italo cinese eseguita con grandi artisti del calibro di Renato zero, Neck, tornerà al Teatro del Silenzio come vero protagonista di uno spettacolo che come sempre sarà unico ed irripetibile.
Nel momento in cui scrivo questo post, non è ancora stato definito il cast, la produzione infatti lascia aperta ogni possibilità fino all’ultimo minuto per avere la possibilità di poter inserire nuove idee artistiche che possano arricchire lo spettacolo che anche quest’anno vuole confermare l’enorme successo acquisito con le passate edizioni
INFO BAMBINI
I bambini sotto i 6 anni se non occupano posto a sedere non pagano
INFO DISABILI
Le richieste dei disabili vanno mandate a sofia.stiglio@fourone.it
Prenota i biglietti tramite UFFICIO GRUPPI !!!
Con il servizio di ufficio gruppi hai la possibilità di opzionare i tuoi biglietti (si accettano prenotazioni per minimo 4 persone), pagare in un secondo momento tramite bonifico bancario senza nessun costo aggiuntivo

 

La nostra offerta per il concerto di Bocelli il 12 luglio prevede:

- Sistemazione in uno dei nostri appartamenti di lusso di 90 mq con salotto con camino, tv sat cucina, bagno e camera da letto – piscina panoramica
- Baby sitter gratis per i bambini durante il concerto di bocelli
- Omaggio di due bottiglie di vino: una vernaccia di San Gimignano ed un chianti

Per maggiori informazioni su un soggiorno in uno dei nostri lussuosi appartamenti per assistere al concerto di Bocelli , di seguito vi forniamo i recapiti dove potete contattarci:
SITO INTERNET: www.leginepraie.com
MAIL: info@leginepraie.com
CELL Valerio: 338-2138464
CELL Paola: 333-8885857
VILLA: 0588-35113

 

Tartufo bianco 29 30 31 ottobre 1 novembre Volterra

mercato tartufo bianco dal 29 ottobre al 1 novembre volterra toscanaLa nostra villa Toscana vi ricorda che come da tradizione torna l’appuntamento autunnale dedicato alle tipicità enogastronomiche di Volterra e della Val di Cecina. Il contenitore di “VOLTERRAGUSTO” celebrerà anche quest’anno il pregiato tartufo bianco locale, prodotto simbolo di quest’angolo di Toscana, con la “XIV Mostra Mercato del tartufo Bianco delle Colline Sanminiatesi” in programma nel ponte dei santi il 29-30-31 OTTOBRE – 1 NOVEMBRE (dalle 10 alle 20).
Palazzi e corti storiche della splendida città etrusca faranno da sfondo a stand e iniziative per festeggiare il pregiato Tartufo Bianco locale e le tante specialità enogastronomiche del territorio in un goloso itinerario del gusto con premi estratti ogni settimana. Premio Jarro domenica 30 ottobre a Roberto Burdese, Presidente Slow Food Italia.
Ad affiancare l’appuntamento, formaggi, olio, vino, salumi, cioccolata e tanto altro ancora, in una carrellata di saperi e sapori che offrirà ai visitatori una panoramica a 360° di quanto di buono questo territorio è in grado di offrire.

ITINERARIO DEL GUSTO:

Si replica la formula “itinerante” adottata già da due edizione che tanto successo ha riscosso fra il pubblico, con protagonisti i produttori della filiera corta volterrana: a suggestiva cornice degli stand saranno anche quest’anno le corti e palazzi storici della città, tappe di “FILO FILO, BOCCON BOCCONE”, itinerario del gusto che intreccerà gastronomia e cultura, i sapori della tradizione locale con alcune delle ambientazioni più emozionanti e meno note che Volterra è in grado di regalare. Ogni sosta darà diritto a un bollino da apporre su di un’apposita scheda, da ritirare nel punto informativo  e riconsegnare completa al termine del percorso: ogni week-end un’estrazione premierà i fortunati vincitori con tanti premi davvero interessanti.

ATTIVITA’ PER FAMIGLIE CON BAMBINI:
Nelle Logge di Piazza de’ Priori saranno invece ospitati espositori provenienti da altre zone, in un gemellaggio enogastronomico che fa di Volterra sempre più una capitale del gusto.
Stand e degustazioni insomma, ma VOLTERRAGUSTO tiene come sempre fede alla sua natura di evento ricco di momenti pensati per tutta la famiglia: fra le iniziative in calendario la CACCIA AL TARTUFO (martedì 1 novembre, ore 14.30, partecipazione gratuita), dimostrazione sul campo in compagnia dei tartufai volterrani e dei loro inseparabili segugi per scoprire dove e come scovare il pregiato tubero; l’esibizione a cura del GRUPPO STORICO: SBANDIERATORI E MUSICI CITTÀ DI VOLTERRA (martedì 1 novembre, ore 15.30, piazza de’ Priori); uno spazio degustazione allestito nelle CANTINE STORICHE DI PALAZZO DE LUIGI, aperto in via eccezionale per l’occasione, a cura dell’Associazione Tartufai della Val di Cecina.

DEGUSTAZIONE DEL SIGARO TOSCANO  ABBINATO ALLA CIOCCOLATA:
Diversi anche gli appuntamenti vinicoli, organizzati in collaborazione con la FISAR – delegazione storica di Volterra: “IL SIGARO DEI 150 ANNI ALLA TORRE TOSCANO” (domenica 23 Ottobre, dalle 17 alle 19, Torre Toscano), dove per festeggire e 150 anni dell’Unità d’Italia l’associazione “Amici del Toscano” offrirà una speciale selezione di sigari toscani abbinati con la cioccolata dei maestri volterrani e con i passiti e/o distillati della Val di Cecina;

INDOVINA l’INTRUSO degustazione di vini della costa Toscana
(domenica 30 ottobre, dalle 15 alle 18): nei palazzi storici Inghirami,Cangimi, Marchi e Bianchi accanto ai banchi di assaggio dei prodotti locali sarà allestito un banco di assaggio di vini della Costa Toscana, protagonisti di un divertente gioco degustativo per individuare il vino estraneo al territorio (le modalità del gioco saranno fornite sul luogo).

PREMIO JARRO 
Uno dei momenti più attesi dell’intera rassegna sarà la consegna a un personaggio di spicco del settore enogastronomico del PREMIO JARRO (domenica 30 ottobre, ore 17.30 – Sala del Maggior Consiglio di Palazzo de’ Priori) quale riconoscimento per l’impegno nella divulgazione della cultura della buona tavola: ospite quest’anno sarà ROBERTO BURDESE, Presidente Nazionale di Slow Food, in un incontro aperto al pubblico.

SOGGIORNO DURANTE il PONTE DEI SANTI nel CASALE TOSCANO
Durante il ponte del 1 novembre il nostro casale in Toscana popone soggiorni in appartamenti di lusso in villa, in camera, oppure se siete un gruppo e volete affittare l’intera villa vi proponiamo numerose offerte, per maggiori info: www.leginepraie.com
(Mail) info@leginepraie.com (Telefono) 3382138464 058835113

VOLTERRAGUSTO è una rassegna promossa dal Comune di Volterra, organizzata dall’Associazione tartufai della Val di cecina in collaborazione con Comitato Promotore per la Dop Olio Colline di Pisa, Associazione Pecorino delle Balze Volterrane, Condotta Slow Food di Volterra e Alta Val di Cecina, FISAR – delegazione storica di Volterra e Associazione Centro Commerciale Naturale e il contributo di Provincia di Pisa, Camera di Commercio di Pisa e Fondazione Cassa di Risparmio di Volterra

Per aggiornamenti ed informazioni relative al programma sarà sempre possibile consultare  contattare il Consorzio Turistico “Volterra Valdicecina, Valdera” allo 0588-86099 (mail: info@volterratur.it).

Sagre mercatini Rievocazioni in Toscana settembre 2011

sagre mercatini e rievocazioni storiche a settembre 2011Per tutti gli ospiti della nostra Villa in Toscana abbiamo cercato ed inserito in questo articolo tutte le feste, sagre e rievocazioni  che si terranno in Toscana a settembre 2011, troverete numerose rievocazioni storiche, il palio, e sagre, da quella del cacciucco a quella del Tortello, da segnalare anche feste del vino ed una importante manifestazione dedicata al Chianti:

Tra le mura, sagra di Fine Estate a Montelupo Fiorentino – Firenze
Dal 2 all’11 settembre dalle 19.00 alle 23.30
La Misericordia di Montelupo FiorentinoFirenze - organizza “Tra le mura” la sesta edizione della Sagra di Fine estate. L’appuntamento è nei giorni 2-3-4 e 9-10-11 settembre (venerdì, sabato e domenica). Read More …