Presepi in Toscana e mercatini di Natale

Dopo il post: Sagre in Toscana Dicembre 2010 e al post Merecatini di Natale sagre e fiere in Toscana, oggi pubblichiamo tutti i presepi tra artistici e viventi presenti in Toscana a Dicembre….buon divertimento!!
Aspettando il natale a Figline Valdarno (FI) – piazza Marsilio Ficino
da domenica 5 dicembre 2010 a mercoledì 8 dicembre 2010
Domenica 5 dicembre e Mercoledì 8 dicembre “Aspettando il Natale…” mercatini natalizi a Figline Valdarno.
Domenica 5: in zona Coop dalle 8.00 alle 20.00 con l’apertura straordinaria di tutti i negozi di via della Comunità Europea e della Coop
Mercoledì 8: dalle 08,00 alle 20,00 in piazza Marsilio Ficino e Corso Mazzini si tiene il Mercatino di artigianato, oggettistica, antiquariato, ecc. Durante la manifestazione verranno accese le luminarie nel cento storico.
Per partecipare come espositori contattare la Pro Loco (tel .055-951569) 

  

Torna il presepe artistico di Cigoli – Pisa
dal 06 dicembre 2010 dalle ore 21:30 al 09 gennaio 2011 alle ore 20:00
Dal 2001 Cigoli (San Miniato – Pisa) è sede del famoso “Presepe Artistico di Cigoli” che apre il 6 dicembre fino alla domenica dopo l’Epifania.
Negli ultimi tre anni ha registrato la presenza di oltre quindicimila persone provenienti da ogni parte d’Italia e dall’estero per ammirare questa vera opera d’arte. Durante tale periodo si svolge un mercatino di solidarietà attraverso il quale, ogni anno finanziamo un progetto specifico nei paesi del terzo mondo.
Ed anche quest’anno i locali della Pieve di San Giovanni Battista di Cigoli  accoglieranno l’oramai noto “Presepe artistico di Cigoli” giunto alla sua decima edizione.
E’ uno dei più grandi presepi artistici della Toscana che ha visto passare nell’edizioni 2008-09 oltre quindicimila visitatori provenienti da molti luoghi della Toscana, dell’Italia e non solo.
Le grandi stanze adiacenti la chiesa sono luogo ideale e suggestivo grazie agli antichi archi e alla storia che trapela dalle mura.
Chi visiterà il presepe resterà sicuramente colpito dalla cura dei particolari.
Il motivo portante è la Capanna, punto di riferimento e simbolo di ogni presepe di ogni epoca.
Ogni visitatore farà il suo ingresso nel presepe seguendo un percorso che iniziando dall’esterno si addentrerà nel paesaggio tipico palestinese per seguirlo lungo tutta la sua estensione ed uscire  in quello che potremo definire, la periferia di Betlemme. Tutti potremmo dire di aver attraversato Betlemme!
Particolare cura è stata inoltre dedicata alla riproduzione della città di Gerusalemme.
Esaltati e curati nei minimi termini sono i personaggi del presepe intenti nelle varie attività: dal fornaio al falegname, dal pastore al panettiere, dal pescatore al calzolaio. Li potremmo ammirare tutti dediti e attivi nei propri lavori.
Grazie ai sofisticati sistemi tecnologici impiegati non mancheranno suggestivi giochi di luce, quest’anno completamente rinnovati. Le musiche e i giochi d’acqua che renderanno l’atmosfera ancora più veritiera portando la mente a quella realtà di oltre 2000 anni fa.
Adiacente al presepe sarà allestito un mercatino di solidarietà il cui ricavato sarà interamente devoluto per proseguire la costruzione di un villaggio scolastico in India seguito da Don Antony Kollamparampil, sacerdote indiano spesso presente nella nostra Parrocchia.
L’inaugurazione del presepe è lunedi 6 Dicembre 2010 alle ore 21.30
Per informazioni:
www.madrebimbicigoli.com
Tel. 0571 49442 – 347 2634642 Ferreri
andrea@ferreri3.it  elenatamb@libero.it
lI presepe è aperto da lunedi 6 dicembre alla domenica dopo l’epifania
orario continuato 9,00 – 20,30 tutti i giorni compresi i festivi
Come arrivare:
Strada Grande Comunicazione FI-PI-LI, uscita San Miniato, Direzione Pontedera, dopo 1,5km seguire l’indicazione a sinistra per Cigoli (800m di salita, arrivo). 

Passeggiando nel Presepe a Cecina
dal 08 dicembre 2010 dalle ore 16:00 al 09 gennaio 2011 alle ore 20:00
Si intitola “Passeggiando nel Presepe” la mostra organizzata dalla Fondazione Culturale Hermann Geiger che apre i battenti mercoledì 8 dicembre alle ore 16 nella Sala delle Esposizioni in via Matteotti 47, a Cecina – Livorno.
Un evento espositivo che si colloca nel periodo natalizio proprio per celebrare la grande tradizione e l’originalità del Presepe napoletano, che ha vissuto la sua stagione d’oro nel corso del ‘700. Un periodo in cui a Napoli la rappresentazione della Natività esce dalle chiese, dove era oggetto di devozione religiosa, per entrare nelle case dell’aristocrazia borbonica e diventa oggetto di un culto più frivolo e mondano pur mantenendo la sua sacralità popolare. Un presepe quindi che si colloca tra sacro e profano dove accanto alle figure tradizionali trovano posto i vizi raffigurati da scene con gruppi di uomini intenti a giocare a carte o a fare baldoria attorno al tavolo di una taverna spesso in compagnia di suonatori di mandolino.
La mostra “
Passeggiando nel Presepe” è stata ideata e curata da Valeria Valerio e realizzata dall’artista napoletano Armando Piscitelli, discendente da una storica famiglia napoletana cultrice di arte presepiale con la collaborazione dell’architetto sempre napoletano, Gianluca Marangi che ha curato invece l’allestimento.
“Uno dei motivi per cui l’arte presepiale napoletana ha riscosso tanto interesse e successo nel corso dei secoli sino ad oggi– spiega Armando Piscitelli -  risiede nel grande valore artistico che critici ed estimatori gli attribuiscono, forse in misura anche maggiore di tre secoli fa. Questa “valenza artistica” è spesso riconosciuta nella perfezione delle forme, nell’emozione generata nello spettatore e, soprattutto, nell’operazione culturale realizzata con la trasposizione scenografica dalla terra di Palestina alla vita quotidiana del Regno di Napoli”.
Il
percorso espositivo della mostra si articola nella ricostruzione delle tre grandi scene tradizionali del Presepe napoletano; l’Annunciazione, la Natività e la Taverna costruite in legno, sughero e terracotta. Nelle scene sono collocate le oltre 60 statue sempre in terracotta, legno e occhi di vetro, alte dai 30 ai 35 centimetri ricostruire appositamente per questa occasione e che raffigurano  i “pastori”, che nel gergo del presepe napoletano è il nome che viene dato a tutti i personaggi che compongono le scene. Oltre alle figure tradizionali come i Magi, gli Angeli e i pastori addormentati con i loro animali e la Madonna, ci sarà un San Giuseppe che avrà particolare evidenza anche perché questo Santo è il Patrono di Cecina. E poi le figure tipiche napoletane come Pulcinella e i mestieri come il pescatore, il venditore di baccalà detto “baccalaiulo”, i “compari”, l’arrotino e il “vinaio”.
Ci saranno poi
pannelli illustrativi che racconteranno l’evoluzione del presepe napoletano nel corso dei secoli lungo tutto il percorso espositivo.
La mostra sarà inaugurata
sabato 8 dicembre alle ore 16 con uno spettacolo musicale di zampogne e ciaramella, altro classico strumento popolare. Rimarrà aperta fino al 9 gennaio 2011 con ingresso libero dal lunedì al venerdì dalle 16 alle 20 e il sabato e la domenica dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 20. E’ possibile anche organizzare visite guidate per gli studenti delle scuole nei giorni feriali.
Per informazioni:
Fondazione Culturale Hermann Geiger
tel.: 0586 635011
Sito web: www.fondazionegeiger.it
 

Mostra di Presepi a Bettolle – Siena
dal 12 dicembre 2010 dalle ore 10:00 al 9 gemnnaio 2011 alle ore 19:00
Dal 12 dicembre 2010 al 9 gennaio 2011 si terrà la 16a mostra di Presepi nel centro storico di Bettolle, comune di Sinalunga - Siena. I sotterranei del paese inoltre vi offriranno la suggestiva scoperta di altri piccoli presepi artigianali ed artistici realizzati da artisti e privati.
Domenica 12 dicembre 2010
Ore 11,00 SS. Messa Celebrata dal Vescovo Mons. Rodolfo Cetoloni
A seguire: benedizione ed apertura Presepi
Domenica 19 dicembre 2010
Ore 18,00 Babbo Natale viene dal cielo
(organizzata dai Vigili del Fuoco e Amministrazione Comunale)
Sabato 25 dicembre 2010
Ore 15,30 La compagnia di teatro popolare presenta: “E’ arrivato Babbo Natale”, potrete gustare la magia del Natale per le vie del centro con il Babbo più stravagante del pianeta che insieme alla sua assistente Natalina e il loro carretto pieno di curiosità allieteranno la serata di grandi e piccini.
Domenica 26 dicembre 2010
ore 15,30 Mercatini – hobbisti – piccolo artigianato – oggettistica
Domenica 2 Gennaio 2011
ore 16,00 La compagnia di teatro popolare Diego Baraccano presenta “Con lo Brillar de la Cometa, pure li giullari portan la nova lieta le vie del centro si animano in compagnia di Gerione e Mezzatacca i giullari, che con le loro novelle e giocolerie vi faranno passare un pomeriggio ricco di magie
Mercoledì 6 gennaio 2011
Ore 10,00-20,00 –Mercatini– (hobbismo, piccolo artigianato, oggetti del passato)
Ore 15,30 Arrivano i Re Magi, a seguire Pippilotta e Delizia, Pomeriggio per i più piccini con trucchi, palloncini e burattini “ La Befana vien di giorno”
Ore 18,00 Premiazione Presepi, Estrazione Lotteria
- Mercatino “Un sorriso per Aipi” Ass.ne ipertensione Arteriosa Polmonare
- Mostra opere della pittrice Lucrezia Albrizio
- Stand Gastronimici (Locale riscaldato)*
Orari di apertura dei presepi:
Festivi dal 12 dicembre 2010 al 9 gennaio 2011 - ore 10,00-12,30 / 15,00-19,00
Feriali dal 21 dicembre 2009 al 8 genniaio 2011 – ore 15,00-18,00
1° Gennaio 2011 apertura 15,00-19,00
Per maggiori informazioni:
Sito web: www.presepi-bettolle.it
E-mail: info@presepi-bettolle.it
Proloco Bettolle, Via Cassia 12
53040-Bettolle- (Si)
Tel. : 0577 624071
 

Presepe Vivente di Pescia a Castelvecchio – Pistoia
dal 19 dicembre 2010 dalle ore 15:00 al 19 gennaio 2010 alle ore 18:30
La Città nel Presepe, Presepe Vivente di Pescia si terrà a Castelvecchio – Pistoia – domenica 19 Dicembre 2010.
Questa quinta edizione della
Città nel Presepe, vuole essere il naturale proseguimento dell’impegno e delle intenzioni dei quattro anni precedenti; rinnovare la tradizione religiosa del presepe vivente che si muove, tra la gente, nel centro storico della Città di Pescia.
I personaggi vivranno nel Medioevo accompagnati da un’atmosfera musicale, attraverso giochi di luci che illumineranno l’antica Piazza del Grano. Nelle intenzioni degli organizzatori queste presepe vuole essere un piccolo momento di riflessione spirituale e religiosa, che riscaldi i nostri cuori e le nostre menti. Nel momento più gioioso della festa laica, soffermiamoci, seppur brevemente, di fronte alla Nascita di Gesù.
Nascita della Speranza di una nuova generazione: i nostri giovani, i nuovi interpreti di un mondo migliore in cui il messaggio di tolleranza e di rispetto reciproco, permetta anche a tutti i nostri fratelli Cristiani sparsi nel mondo, la libera espressione della propria Fede, senza persecuzioni.
Programma
Ore 15,00-18,30  Piazza del Grano: Rappresentazione della Capannella , Antichi mestieri, recinti di animali, antica locanda e Antico Mercato
Ore 15,30  Cattedrale SS Maria Assunta: Funzione religiosa, letture e canti
Ore 16,00  Corteo dalla Cattedrale verso Piazza del Grano
Ore 16,30  Arrivo in Piazza del Grano. Letture e canti. Offerte alla Sacra Famiglia
Ore 17,00  Arrivo dei Re Magi
Ore 18,30  Conclusione della manifestazione.

Per informazioni
:
Gruppo Parrocchiale Castelvecchio
tel.: 335 5615543
E-mail: gpcastelvecchio@libero.it
 

  

Presepe vivente a Castelvecchio – Pistoia
dal 24 dicembre 2010 dalle ore 20:00 al 25 dicembre 2010 alle ore 00:30
La sera di venerdì 24 dicembre, a Castelvecchio nel comune di Pescia – Pistoia, una piccola Beethlemme si ripropone agli occhi del visitatore incorniciata nello splendido scenario delle antiche strade paesane: il presepe vivente, giunto alla sedicesima edizione, si ripropone ogni anno in maniera sempre più spettacolare coinvolgendo sempre più persone.
La manifestazione si svolge nelle strade del paese con
oltre 50 figuranti che danno vita a un presepe che si inserisce naturalmente nel contesto ambientale e nell’ultimo anno, grazie alla riapertura della Pieve Romanica, è stata programmata la processione dei figuranti, seguita dai visitatori, per assistere alla SS. Messa di Mezzanotte.
Il presepe nasce nel dicembre 1990 con circa 15 personaggi che hanno allestito il presepe nella piazza paesana, negli anni a seguire è nata l’esigenza di allargare gli spazi del presepe in altre parti del paese e ogni anni viene ricercata una scenografia e una ambientazione sempre diversa, quest’anno saranno presenti una maggiore varietà di personaggi che interpretano vecchi mestieri: il fabbro, il mugnaio (è stata ricostruita una macina per il grano in pietra), sarà presente un cestaio, uno scalpellino e un arrotino, pastori e tanto altro.
Per scaldare la fredda serata sarà distribuito del vin brulé e della cioccolata calda, qualche frugiata, necci e dolci tradizionali.
La manifestazione avrà inizio intorno alle 20,00 per terminare alle 23,30 con la processione dei personaggi che raggiungeranno
la Pieve per la S. Messa di mezzanotte allietata dai canti del coro paesano, che accompagnerà la messa con canti gregoriani.
La capannella con
la Sacra Famiglia sarà allestita nei pressi della Chiesa Parrocchiale accanto all’Oratorio del SS Rosario che per l’occasione sarà visitabile.
Quest’anno si è instaurata la collaborazione con il Presepe Vivente di Pescia.
Per maggiori informazioni:
Tel.: 335 5615543
Email: gpcastelvecchio@libero.it
Sito web: www.comune.pescia.pt.it
 

Natalecci in provincia di Lucca
dal 24 dicembre 2010 alle ore 21:30 al 25 dicembre 2010 alle ore 01:00
La Vigilia di Natale in molti paesini della provincia di Lucca si terranno i tradizionali Natalecci.
Tra i tanti paesini in festa, il 24 dicembre a
Camporgiano dalle ore 21.30 si tiene il Nataleccio “Brugin L’Albero” con la tradizionale accensione del falò natalizio in Piazza della Chiesa.
I
solstizi, nel contesto popolare, sono da sempre sottolineati dall’accensione di fuochi rituali che, in altri tempi, erano intesi ad aiutare la forza e il vigore del sole. Lungo la Valle del Serchio, la sera della Vigilia di Natale, molti sono i fuochi accesi che punteggiano il paesaggio.
Talvolta le varie comunità accendono un unico fuoco, magari
sul sagrato del paese, come a Camporgiano, tal altra, invece, i falò sono più d’uno e attraverso di essi si svolge una vera e propria gara.
E’ il caso di
Gorfigliano, dove ogni quartiere, dopo aver individuato un sito, di solito posto in alto rispetto al paese in modo che sia ben visibile, prepara e accende il proprio falò.
Il
Nataleccio, questo il nome locale, è una costruzione a forma cilindrica ottenuta conficcando in terra un tronco di legno che nel dialetto locale assume il nome di “tempia” e che può essere di castagno, faggio, cerro, etc. attorno al quale viene tessuta una gran quantità di rami di ginepro.
La
preparazione dura parecchi giorni, va raccolto il materiale e costruito il “cilindro”, che di norma supera in altezza i dieci metri e ha un diametro di tre, quattro metri. L’abilità sta nel rendere stabile la struttura portante, affinché non cada, e nella tessitura del ginepro che garantisce una fiamma duratura. La gara prevede infatti che la fiamma duri oltre venti minuti, alta, ben visibile e senza fumo. Questi i criteri secondo i quali verrà giudicato il falò vincitore.
La cerimonia è tutta
maschile; sul luogo della preparazione si portano vivande e vino, perché ogni atto rituale non può non prevedere la consumazione condivisa del cibo. Durante tutta la durata dell’accensione si eseguono grida benaguranti che inneggiano al fuoco. Cessate le fiamme, tutti corrono in Piazza dove si commenta l’esito, anche fra vivaci polemiche e qualche rissa.
Per informazioni:
Centro Tradizioni Popolari della Provincia di Lucca
Tel.: 0583 417297
Email: info@centrotradizionipopolari.it
Sito web: www.centrotradizionipopolari.it
 

  

Natale in Piazza
23 Dicembre 2010 Centro storico di Filattiera provincia di Massa 
telefono 0187 458366
Distribuzione di vin brulè e dolci a tutti i presenti a cura dei comercianti del centro storico di Filattiera. 
Le manifestazioni potrebbero subire cambiamenti, pertanto si consiglia di verificare l’evento contattando direttamente gli enti organizzatori.
Prodottitipici.com non è responsabile di eventuali modifiche delle date dei singoli eventi.

Questa voce è stata pubblicata in Sagre eventi in Toscana e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>